Μετάβαση στο περιεχόμενο

Appartamento Anna - Natura e Relax

Ολόκληρο διαμέρισμα. Οικοδεσπότης: Fabrizio
6 επισκέπτες3 υπνοδωμάτια3 κρεβάτια2 μπάνια
Ολόκληρο κατάλυμα
Θα έχετε ολόκληρη την ιδιοκτησία (διαμέρισμα) στη διάθεσή σας.
Αυστηρός καθαρισμός
Αυτός ο οικοδεσπότης δεσμεύτηκε στη διαδικασία αυστηρού καθαρισμού 5 βημάτων της Airbnb. Μάθετε περισσότερα
Wifi
Οι επισκέπτες αναζητούν συχνά αυτήν τη δημοφιλή παροχή
Πολιτική ακύρωσης
Προσθέστε τις ημερομηνίες του ταξιδιού σας, για να δείτε λεπτομέρειες σχετικά με την πολιτική ακύρωσης γι' αυτό το κατάλυμα.
Κανόνες σπιτιού
Ο οικοδεσπότης δεν επιτρέπει τα κατοικίδια, τα πάρτι ή το κάπνισμα. Δείτε τις λεπτομέρειες
Rifinita in tutti i suoi dettagli l' "Appartamento Anna" è un seminterrato abitabile composto da 3 camere da letto, cucina, zona relax, spazio esterno e garage coperto. Dall'esterno della struttura è possibile ammirare le bellezze della costa del Sud Ovest Sarda con una splendida vista sul mare e sulle campagne gonnesine. Disponiamo di ogni comfort per permettervi una rilassante vacanza: lettini prendisole su prato verde e zona pranzo in giardino e barbecue. Siamo a 5 minuti dalle spiagge.

Ο χώρος
L' Appartamento è in campagna a contatto con la natura. Un'oasi verde in collina, nell'assoluto silenzio, con un panorama della costa mozzafiato. Siamo ad 1 minuto dalla cittadina di Gonnesa e 5 minuti dalle sue rinomate spiagge. L'abitazione è formate da 3 camere, due matrimoniali (una con bagno in camera) e una cameretta con 2 letti singoli, una ampia sala pranzo, zona relax, giardino con lettini e zona pranzo all'aperto. Finemente arredato è il locale giusto per soggiorni nella costa Sud Ovest, ideale per giovani coppie, famiglie con bambini e coppie di amici. La vasta sala pranzo, con cucina attrezzata, consente di invitare ospiti e far pranzi e cene a base dei prodotti locali sardi.

Πρόσβαση επισκεπτών
L'ospite potrà accedere al giardino con prato verde dove sono presenti sdraie, ombrelloni e lettini. Inoltre è presente il barbecue e zona pranzo all'aperto per chi predilige mangiare all'aria pura. Inoltre è presente un posto auto coperti gratuito.

Άλλα στοιχεία που πρέπει να γνωρίζετε
Siamo disponibili per consigliare i migliori ristoranti e pizzerie della zona e le attività da svolgere nel Sulcis Iglesiente
Il Sulcis Iglesiente è uno dei territori più antichi di tutta la Sardegna. Per questo le cose da ammirare in questo angolo sud occidentale dell’Isola sono tante e tutte molto belle. Spiagge, mare, tradizioni, storia millenaria, enogastronomia, sagre: nel Sulcis Iglesiente non manca nulla di tutto questo. Abbiamo selezionato per voi quelle che, a nostro avviso, sono le attrazioni principali di un territorio veramente unico e meraviglioso.
AREA ARCHEOLOGICA DI SANT’ANTIOCO
Sant’Antioco in passato si chiamava Solky, uno degli insediamenti umani più remoti e forse la città più antica della Sardegna. La storia di questa bella cittadina adagiata su una splendida laguna è millenaria, con tanti popoli che si sono avvicendati su questa ampia isola dell’arcipelago sulcitano. Fenici, punici, romani, vandali, spagnoli. Sono tutti popoli che hanno dominato in passato a Sant’Antioco, lasciando tracce e testimonianze del loro passaggio. Ecco perché vi consigliamo di visitare l’area archeologica di Sant’Antioco: l’antica Basilica del Santo con le sue Catacombe, il Tophet, la Necropoli punica, il Forte Sabaudo, il Museo Archeologico. All’ingresso della cittadina potrete anche vedere i resti dell’antico Ponte Romano. Stiamo parlando dell’area archeologica più importante della Sardegna: obbligatorio vederla.
LA GRANDE MINIERA DI SERBARIU
All’ingresso della città di Carbonia si trova una delle gallerie minerarie più ampie della Sardegna, oramai dismessa: la Grande Miniera di Serbariu. Oggi sede del Museo del Carbone, la miniera è una testimonianza viva di quello che era la Carbonia del passato, città di fondazione, nata in periodo fascista proprio per dare alloggio ai minatori. La miniera è stata tra gli anni 30 e gli anni 50 del Novecento una delle più importanti risorse energetiche dell’Italia. La miniera di Serbariu venne chiusa ufficialmente nel 1971, ma oggi il sito è stato recuperato e appunto riconvertito nel Museo del Carbone, inaugurato il 3 novembre 2006, che vi consigliamo di visitare perché è un’esperienza davvero unica: le preparatissime guide vi condurranno infatti nel sottosuolo, per vedere le gallerie ma anche le principali strutture minerarie, come la lampisteria e la sala argani.
GROTTE IS ZUDDAS
Queste magnifiche grotte si trovano nel comune di Santadi e testimoniano splendidamente l’azione incessante dell’acqua nel sottosuolo, capace di creare scenari assolutamente suggestivi e unici. All’interno delle grotte ci sono diverse sale che il percorso turistico di circa 500 metri permette di ammirare in pieno,con tutte le sue concrezioni: dalle stalattiti alle stalagmiti, passando per le colate e le cannule fino alle rare aragoniti. Nella grandiosa e spettacolare sala dell’Organo tutti gli anni, in occasione del Natale, viene allestito un grande Presepe, unico e suggestivo per lo scenario che lo circonda. La visita alle Grotte è qualcosa di veramente unico che vi suggeriamo assolutamente di fare.
BELVEDERE DI NEBIDA
Uno spettacolo che toglie il fiato! Il Belvedere di Nebida è assolutamente uno degli angoli più suggestivi del Sulcis Iglesiente (e di tutta la Sardegna), con un panorama mozzafiato sulla costa di Nebida e sul Pan di Zucchero. Un Belvedere, unico nel suo genere in Sardegna, con la sua passeggiata a strapiombo sul mare e sulla Laveria La Marmora, collegata con una lunga scalinata molto ripida. Il sentiero è circondato da bellissimi fiori in un’esplosione di profumi e colori. Un consiglio? Se potete, cenate nel ristorante proprio al centro del Belvedere: il panorama è magnifico. Una passeggiata che ricorderete per tutta la vita!
BORGO MEDIEVALE DI TRATALIAS
Tratalias è uno dei paesi più antichi del Sulcis. Poco prima di entrare nel paese nuovo, si arriva all’antico borgo, nella cui piazza si resta veramente incantati dalla bellezza dell’antica Cattedrale di Santa Maria di Monserrat, del 1213, che fu la chiesa principale e sede vescovile della diocesi del Sulcis Iglesiente fino al 1503 (poi passò ad Iglesias). Visitate la Cattedrale. Il borgo ruotava intorno alla grande Chiesa, con tante piccole casette a schiera. Da vedere anche l’antico palazzo padronale, denominato “la casa spagnola”, su due piani, con l’accesso diretto alla retrostante corte in cui sono presenti le lolle. Al suo interno viene custodita la vecchia tracca che fino all’800 trasportava la statua della Madonna di Monserrat da Iglesias a Tratalias, nella settimana di festa a lei dedicata. Le piccole tipiche abitazioni sono tutte molto ben curate e Tratalias Vecchia ospita tuttora un bar e diverse botteghe di artigiani.
MUSEO DEL BISSO
In Sardegna, precisamente a Sant’Antioco, sopravvive colei che sostiene di essere l’ultima testimone al mondo e depositaria della lavorazione del Bisso, la seta del mare. Lei si chiama Chiara Vigo e il Museo Vivente è un laboratorio che ha lo scopo di trasmettere le informazioni di una lavorazione millenaria che ancora oggi è fruibile e visitabile nella cittadina lagunare. Il pregiato tessuto, ricavato attraverso una lunga e paziente lavorazione della cosiddetta Pinna Nobilis, veniva indossato in passato da principi e principesse. Oggi questa antica tecnica della tessitura del Bisso sopravvive nel Museo-Laboratorio di Sant’Antioco grazie al lavoro del Maestro. Un’Arte tramandata sospesa tra i millenni. Visitare il Museo è un’esperienza unica.
CARLOFORTE E L’ISOLA DI SAN PIETRO
Un’isola nell’Isola, sospesa da sempre tra Sardegna e Liguria. Carloforte è un luogo magico, nel quale i visitatori restano a volte perplessi: la lingua è quella ligure, ma i panorami e il mare sono quelli unici della Sardegna. Arrivare in traghetto e vedere l’isola distesa sul mare è già un’esperienza unica, ma se restate a Carloforte qualche giorno scoprirete ogni giorno un angolo di Paradiso diverso. Le spiagge sono stupende, l’ambiente unico, il cibo di prima qualità, con sapori tutti da scoprire, camminare nelle strette vie del centro storico è suggestivo e particolare. Le Sagre di Carloforte – il Girotonno su tutte – sono poi fra le migliori della Sardegna (e non solo). Un’isola a misura d’uomo, per chi ama il mare, la buona cucina e rilassarsi.
TEMPIO DI ANTAS
A una decina di chilometri circa a sud del paese di Fluminimaggiore potete ammirare i resti del Tempio di Antas, collocato in una zona dove in passato si stabilirono cartaginesi e romani, attratti dai giacimenti abbondanti di piombo e ferro del territorio. Il Tempio, punico-romano, è dedicato all’adorazione del dio eponimo dei sardi Sardus Pater Babai (Sid Addirper i cartaginesi). Si tratta di una delle testimonianze storico-archeologiche più antiche della Sardegna. Oltre al Tempio, vi consigliamo di visitare tutta l’area archeologica circostante: la piccola necropoli, i resti di un antico villaggio nuragico (1200 a.C.-900 a.C.) usato anche in età tardo-romana; le cave romane; un antico e molto suggestivo sentiero che collega l’area archeologica ad una grotta nella quale probabilmente veniva praticato il culto dell’acqua. Inoltre, se siete amanti delle lunghe camminate, potete percorrere l’antica strada romana (circa 1 ora di cammino) che conduce da Antas a Su Mannau, dove potrete ammirare delle splendide grotte.
PORTO FLAVIA
L’ex sito minerario di Porto Flavia costituiva il porto dal quale il materiale estratto dalla montagna veniva imbarcato direttamente sulle navi. Il grande buco scavato nella montagna, a strapiombo sul mare, rappresenta uno dei panorami in assoluto più belli e suggestivi di tutta la Sardegna. E’ possibile visitare sia il sito di Porto Flavia che il Museo delle Macchine da Miniera, entrambi incastonati in questo bellissimo paesaggio costiero, che faticherete a dimenticare. Affacciarsi dal grande imbocco sul mare e vedere il Pan di Zucchero adagiato sul mare è uno spettacolo unico. L’ideale poi è terminare la giornata facendo il bagno nella vicinissima spiaggia di Masua, una delle più belle del Sulcis Iglesiente.
PARCO ARCHEOLOGICO E NECROPOLI DI MONTESSU
Nel territorio del comune di Villaperuccio si trova la più vasta necropoli a Domus de Janas di tutta la Sardegna meridionale. Stiamo parlando della Necropoli di Montessu, adagiata sul versante di una collina trachitica con tutte le sue tombe di varie dimensioni, alcune molto ben conservate. Una visita alla Necropoli è assolutamente d’obbligo, insieme all’area archeologica nei dintorni, in un percorso di circa 2 km dove potrete ammirare anche alcuni nuraghi e dei giganteschi menhir aniconici, come il monolito “Luxia Arrabiosa” in località Su Terrazzu, alto ben 5 metri e coi segni di un fulmine della parte superiore. Il nostro consiglio è di visitare il Parco Archeologico di Montessu e poi magari fermarvi per un bel picnic nelle tante foreste che ci sono in quella zona del Sulcis.
Rifinita in tutti i suoi dettagli l' "Appartamento Anna" è un seminterrato abitabile composto da 3 camere da letto, cucina, zona relax, spazio esterno e garage coperto. Dall'esterno della struttura è possibile ammirare le bellezze della costa del Sud Ovest Sarda con una splendida vista sul mare e sulle campagne gonnesine. Disponiamo di ogni comfort per permettervi una rilassante vacanza: lettini prendisole su prato v… διαβάστε περισσότερα

Διαρρύθμιση ύπνου

Υπνοδωμάτιο 1
1 κρεβάτι queen size
Υπνοδωμάτιο 2
1 κρεβάτι queen size
Υπνοδωμάτιο 3
2 μονά κρεβάτια

Παροχές

Wifi
Γυμναστήριο
Δωρεάν ιδιωτικός χώρος στάθμευσης στις εγκαταστάσεις
Κουζίνα
Πλυντήριο ρούχων
Ειδικός χώρος εργασίας
Θέρμανση
Σίδερο
Μη διαθέσιμο: Ανιχνευτής μονοξειδίου του άνθρακα
Μη διαθέσιμο: Ανιχνευτής καπνού

Επιλέξτε ημερομηνία άφιξης

Προσθέστε τις ημερομηνίες του ταξιδιού σας, για να δείτε συγκεκριμένη τιμή
Άφιξη
Προσθήκη ημερομηνίας
Αναχώρηση
Προσθήκη ημερομηνίας

2 κριτικές

Τοποθεσία

Gonnesa, Sardegna, Ιταλία

Με οικοδεσπότη τον/την Fabrizio

Μέλος από Αύγουστος 2016
  • 5 Κριτικές
Sono un appassionato di calcio e di trekking. Amo trascorrere le serate con la mia famiglia e gli amici.
  • Ρυθμός απάντησης: 100%
  • Χρόνος απάντησης: εντός μιας ώρας
Για να προστατεύσετε την πληρωμή σας, μη μεταφέρετε ποτέ χρήματα και μην επικοινωνείτε εκτός του ιστότοπου ή της εφαρμογής της Airbnb.

Πράγματα που πρέπει να γνωρίζετε

Κανόνες Σπιτιού
Άφιξη: Μετά τις 2:00 μ.μ.
Αναχώρηση: 3:00 μ.μ.
Απαγορεύεται το κάπνισμα
Ακατάλληλο για κατοικίδια
Απαγορεύονται τα πάρτι και οι εκδηλώσεις
Επιτρέπονται οι μακροπρόθεσμες διαμονές (τουλάχιστον 28 διανυκτερεύσεις)
Υγεία και ασφάλεια
Δέσμευση στη διαδικασία αυστηρού καθαρισμού της Airbnb. Μάθετε περισσότερα
Ισχύουν οι οδηγίες της Airbnb για τους κανόνες αποστάσεων και άλλες οδηγίες που σχετίζονται με τη νόσο COVID-19
Δεν αναφέρεται ανιχνευτής μονοξειδίου του άνθρακα Μάθετε περισσότερα
Δεν αναφέρεται ανιχνευτής καπνού Μάθετε περισσότερα
Πολιτική ακύρωσης

Εξερευνήστε άλλες επιλογές μέσα και γύρω από την πόλη Gonnesa

Περισσότεροι χώροι διαμονής στην πόλη Gonnesa: