Μετάβαση στο περιεχόμενο

Κορυφαίες προτάσεις για μουσεία από ντόπιους

Ξενοδοχείο
“Built at the end of the eighteenth century and renovated in 1992, it hosts very interesting exhibitions on the first floor.”
  • 96 ντόπιοι προτείνουν
Science Museum
“The best Museum to find everything about Sea and navigation. And you can visit the Military submarine outside”
  • 49 ντόπιοι προτείνουν
Historic Site
“I work for FAI - the National Trust for Italy and this is one of the place we protect and promote. You can go there only by boat from Camogli or on foot (2 hours trekking). ”
  • 54 ντόπιοι προτείνουν
Historic Site
“Wonderful Palace with a great view! Close the railway station of Piazza Principe ”
  • 27 ντόπιοι προτείνουν
Scenic Lookout
“The Portofino Park is full of path and occasion for hiking, green and paceful”
  • 37 ντόπιοι προτείνουν
Museum
“Both young and old can experience and experiment all kinds of subject matter in more than 2000 square meters of didactic, multimedia and interactive games and activities.”
  • 29 ντόπιοι προτείνουν
Art Museum
“Noble residence of the aristocratic Brignole-Sale family, adorned with frescoes by the most important Ligurian painters of the 1600s and by inestimable furnishings.”
  • 27 ντόπιοι προτείνουν
Art Museum
“An important collection of Genoese, Italian and European paintings from the XVI to the XVIII centuries can be admired inside the museum in the palace.”
  • 17 ντόπιοι προτείνουν
Historic Site
“This house is the reconstruction of the place where Christopher Columbus lived. Today it serves as a museum of his life”
  • 22 ντόπιοι προτείνουν
Museum
“A blast into the past which allows you to look closely at the rooms of an authentic Genovese noble palace from the XV century.”
  • 23 ντόπιοι προτείνουν
Museum
“This was the Captain Enrico Alberto D’Albertis Castle, who traveled across land and sea, wanted to include the experiences of his travels in this romantic residence, now full of “rooms of wonder” and his collection of colonial trophies.”
  • 21 ντόπιοι προτείνουν
Museum
“Nel moderno edificio che, su progetto di Mario Labò, ha sostituito la villa distrutta dai bombardamenti del 1942, ha sede dal 1971 il Museo d'Arte Orientale "Edoardo Chiossone". Il suo patrimonio artistico è frutto dell'attività collezionistica svolta da Edoardo Chiossone, incisore genovese, durante 23 anni di permanenza in Giappone (1875-98), dove si era trasferito dietro invito del Governo Imperiale per fondare e dirigere l'Officina Carte e Valori dell'Istituto Poligrafico presso il Ministero delle Finanze: sue sono, infatti, tutte le produzioni di banconote, francobolli e carte valori con le quali all'epoca veniva diffusa la moderna immagine della finanza giapponese di Stato. Al centro d'un ambiente di intense relazioni culturali, Chiossone aveva sviluppato un profondo amore per l'arte giapponese che in quell'epoca abbondava sul mercato antiquariale. Costituite da circa 15.000 pezzi, le collezioni rappresentano un caso importante nel panorama mondiale del collezionismo occidentale d'arte giapponese del secolo XIX, e testimoniano il vivissimo interesse di Chiossone per l'intero corpus delle tradizioni figurative e decorative del Giappone. L'esposizione delle opere, recentemente rinnovata (Marzo 1998), illustra i fondamentali fenomeni della storia della cultura nell'arcipelago giapponese, con riferimenti ai rapporti del Giappone con l'Asia Orientale Continentale. Le cinque gallerie a sbalzo sono collegate da rampe di scale e creano un percorso continuo.”
  • 10 ντόπιοι προτείνουν
Museum
“THE PALAZZI DEI ROLLI In addition to Via Garibaldi, the other New Roads are Unesco Heritage: Via Cairoli, Via Bensa and Via Balbi. They were built by the Genoese aristocracy between the second half of the sixteenth century and the first half of the seventeenth century, when the Republic of Genoa was at the height of its maritime and financial power. In these streets you will find the famous Palazzi dei Rolli, a group of noble palaces that, at the time of the ancient Republic, were obliged, based on a public draw from the lists (rolli) to host the high personalities who were in Genoa visiting of state.”
  • 15 ντόπιοι προτείνουν
Museum
“agostiniano di origine medievale (XIII secolo) ha sede il museo che ospita sculture, affreschi staccati italiani e liguri nonché reperti lapidei che vanno dal X al XVIII secolo. Inoltre accanto ad opere di F.M. Schiaffino, Valerio Castello, Domenico Piola, Luca Cambiaso, F. Parodi, spiccano i capolavori di Giovanni Pisano e Pierre Puget.”
  • 10 ντόπιοι προτείνουν
Museum
“Sbang e poi uno stridio infinito e fastidioso, si chiuse alle sue spalle il portone in metallo verde scuro. Il vento tiepido colpì subito le guance e le fece fare un tremito piacevole. Era mercoledì, la mattina libera dal lavoro, in cui poteva salutare Genova dal "suo"giardino preferito. Dall’alto dei giardini del parco di Villa Croce si vedeva il perfetto combinio di ciò che la città era. La strada trafficata e in salita sotto, il porto commerciale insieme a ciò che rimane della Fiera Internazionale. Le gru dei cantieri, il mare sullo sfondo, il cielo azzurro. Al mattino, almeno prima delle 10, il parco era semideserto solo qualche anziano con cui sicuro non avrebbe dovuto litigare per la "sua" panchina. Le mamme coi bimbi sarebbero arrivate più tardi, così da potersi godere il silenzio dei suoi pensieri. La Villa è la sede del Museo di arte contemporanea, a volte quando i pensieri sulla panchina volavano via veloci e le mamme coi bambini e il loro chiasso gioioso arrivano prima nell'area giochi, si rifugiava dentro: una villa maestosa, bianca, nella quale le opere di arte si stagliavano alte e luminose. Spero di avervi invogliato a visitare il Parco di Villa Croce, luogo di raccolta dei ricordi dei miei primi tempi in Fico13.”
  • 6 ντόπιοι προτείνουν
Museum
“Built between 1257 and 1260 and used as a prison for some time, this building was where Marco Polo was im- prisoned. Here he dictated his “Il Milione” to his cell mate.”
  • 7 ντόπιοι προτείνουν