Μετάβαση στο περιεχόμενο

Guida di Eva alla scoperta delle perle del Ponente Ligure e di Ventimiglia.

Eva

Guida di Eva alla scoperta delle perle del Ponente Ligure e di Ventimiglia.

Visite turistiche
Il Museo Preistorico nazionale dei Balzi Rossi, esattamente ai piedi della scogliera sotto l’appartamento e raggiungibile a piedi o in macchina, è uno dei più importanti musei preistorici d’Europa. Situato ai piedi di una parete rocciosa di calcare rosato detta appunto i “Balzi Rossi”, esso racconta le abitudini, peculiarità e curiosità del nostro passato più remoto: il Paleolitico (250.000 anni fa!). Sono conservati reperti e resti di estremo valore, tra i più antichi d’Europa. Possono inoltre essere visitate le famose grotte all’interno delle quali vivevano gli antichi uomini e l’incisione paleolitica di un cavallo, l’unica figura d’arte parietale naturalistica della Liguria.
19
ντόπιοι προτείνουν
Museo preistorico dei "Balzi Rossi" e zona archeologica
9
19
ντόπιοι προτείνουν
Il Museo Preistorico nazionale dei Balzi Rossi, esattamente ai piedi della scogliera sotto l’appartamento e raggiungibile a piedi o in macchina, è uno dei più importanti musei preistorici d’Europa. Situato ai piedi di una parete rocciosa di calcare rosato detta appunto i “Balzi Rossi”, esso racconta le abitudini, peculiarità e curiosità del nostro passato più remoto: il Paleolitico (250.000 anni fa!). Sono conservati reperti e resti di estremo valore, tra i più antichi d’Europa. Possono inoltre essere visitate le famose grotte all’interno delle quali vivevano gli antichi uomini e l’incisione paleolitica di un cavallo, l’unica figura d’arte parietale naturalistica della Liguria.
IL FORTE DELL'ANNUNZIATA La Fortezza dell'Annunziata fu edificata tra il 1831 e il 1836 dai Savoia sul luogo dove dal 1503 sorgeva l'omonimo convento dei Padri Minori Osservanti al fine di rafforzare il confine occidentale dei propri domini. Dalla sua piazza d'armi del Forte si apre una veduta straordinaria che comprende, a occidente, la piana di Latte, i giardini botanici Hanbury e le grotte dei Balzi Rossi, fino ad arrivare a Cap Esterel; a oriente, la città moderna, oltre la quale si conservano i resti del municipium romano e lo sguardo si può spingere verso la punta di Sant'Ampelio a Bordighera, per perdersi ruotando nell'orizzonte marino. Nel 1931 venne edificato il piano sopraelevato per ospitare un contingente di bersaglieri, dal 1989 sede del Museo Civico Archeologico “Girolamo Rossi”, lo scopritore della città romana di Albintimilium (Ventimiglia). Nel Museo sono esposti oltre 700 reperti recuperati in occasione degli scavi ottocenteschi di Albintimilium, in particolare dalla sua necropoli occidentale e dal teatro, ma anche provenienti dal mercato antiquariale, particolarmente florido in quel periodo, favorito dalla scoperta della città romana e dalla presenza straniera stabilitasi in Riviera. Nella varie sale del Museo sono esposti l'insieme delle iscrizioni romane di Albintimilium, che costituiscono uno dei lapidari più grandi di tutta la Liguria. Nel piano sotto la terrazza della fortezza si trova il nuovo percorso espositivo dedicato alla storia del sito con le riproduzioni dei documenti e delle antiche vedute e planimetrie della cappella di San Lazzaro, del Convento dell’Annunziata e della piazzaforte sabauda con la Ridotta e le sue successive trasformazioni in caserma, prima dei Bersaglieri e poi dell’89 Reggimento di Fanteria, presenti anche reperti bellici, testimoni dell’ultimo conflitto mondiale.
10
ντόπιοι προτείνουν
Forte dell’Annunziata
10
ντόπιοι προτείνουν
IL FORTE DELL'ANNUNZIATA La Fortezza dell'Annunziata fu edificata tra il 1831 e il 1836 dai Savoia sul luogo dove dal 1503 sorgeva l'omonimo convento dei Padri Minori Osservanti al fine di rafforzare il confine occidentale dei propri domini. Dalla sua piazza d'armi del Forte si apre una veduta straordinaria che comprende, a occidente, la piana di Latte, i giardini botanici Hanbury e le grotte dei Balzi Rossi, fino ad arrivare a Cap Esterel; a oriente, la città moderna, oltre la quale si conservano i resti del municipium romano e lo sguardo si può spingere verso la punta di Sant'Ampelio a Bordighera, per perdersi ruotando nell'orizzonte marino. Nel 1931 venne edificato il piano sopraelevato per ospitare un contingente di bersaglieri, dal 1989 sede del Museo Civico Archeologico “Girolamo Rossi”, lo scopritore della città romana di Albintimilium (Ventimiglia). Nel Museo sono esposti oltre 700 reperti recuperati in occasione degli scavi ottocenteschi di Albintimilium, in particolare dalla sua necropoli occidentale e dal teatro, ma anche provenienti dal mercato antiquariale, particolarmente florido in quel periodo, favorito dalla scoperta della città romana e dalla presenza straniera stabilitasi in Riviera. Nella varie sale del Museo sono esposti l'insieme delle iscrizioni romane di Albintimilium, che costituiscono uno dei lapidari più grandi di tutta la Liguria. Nel piano sotto la terrazza della fortezza si trova il nuovo percorso espositivo dedicato alla storia del sito con le riproduzioni dei documenti e delle antiche vedute e planimetrie della cappella di San Lazzaro, del Convento dell’Annunziata e della piazzaforte sabauda con la Ridotta e le sue successive trasformazioni in caserma, prima dei Bersaglieri e poi dell’89 Reggimento di Fanteria, presenti anche reperti bellici, testimoni dell’ultimo conflitto mondiale.
64
ντόπιοι προτείνουν
Giardini Hanbury
43 Corso Montecarlo
64
ντόπιοι προτείνουν
Tipica cittadina del sud della Francia.
91
ντόπιοι προτείνουν
Menton
91
ντόπιοι προτείνουν
Tipica cittadina del sud della Francia.
Spiagge.
Meravigliose spiagge libere a pochi passi dall'appartamento Balzi Rossi.
Un'incantevole baia caratterizzata da un'acqua cristallina. La spiaggetta dei Balzi Rossi è sicuramente una fra le più belle spiagge liguri. È facilmente raggiungibile a piedi dall'appartamento e dista pochi minuti dall'omonimo museo. Essa dispone sia di una struttura privata sia dello spazio libero destinato ai bagnanti. Una località incantevole che non può sicuramente mancare durante un viaggio nel Ponente Ligure.
10
ντόπιοι προτείνουν
Spiaggetta dei Balzi Rossi
10
ντόπιοι προτείνουν
Un'incantevole baia caratterizzata da un'acqua cristallina. La spiaggetta dei Balzi Rossi è sicuramente una fra le più belle spiagge liguri. È facilmente raggiungibile a piedi dall'appartamento e dista pochi minuti dall'omonimo museo. Essa dispone sia di una struttura privata sia dello spazio libero destinato ai bagnanti. Una località incantevole che non può sicuramente mancare durante un viaggio nel Ponente Ligure.
Una spiaggia magica raggiungibile unicamente a piedi attraverso un sentiero. La tranquillità e la bellezza di questo luogo lo rendono unico. La spiaggia, completamente libera al pubblico, non dispone di nessun servizio bar ne attrezzature, si consiglia per tanto di equipaggiarsi prima di passare una giornata magica in questa bellissima perla ligure.
Baia Beniamin Mortola
12 Strada Statale 1 Dir
Una spiaggia magica raggiungibile unicamente a piedi attraverso un sentiero. La tranquillità e la bellezza di questo luogo lo rendono unico. La spiaggia, completamente libera al pubblico, non dispone di nessun servizio bar ne attrezzature, si consiglia per tanto di equipaggiarsi prima di passare una giornata magica in questa bellissima perla ligure.